A 76 anni se ne va Franco Battiato

Il cantautore siciliano è morto dopo una lunga malattia. Un percorso unico dall'avanguardia dei primi anni '70 al pop colto dagli anni '80

Franco Battiato

Franco Battiato

redazione 18 maggio 2021
Si è spento nella sua dimora in Sicilia, nell'ex Castello di Moncada, Franco Battiato al termine di una lunga malattia. Aveva 76 anni. I funerali saranno in forma privata.

Dall'avanguardia dei primi anni '70 al pop colto dagli anni '80, Battiato ha battuto strade uniche nella musica e nella cultura. Dai primi album sperimentali la svolta arrivò con il disco "L'era del cinghiale bianco" uscito nel 1979 dove iniziò una strada inedita: fondeva testi immaginifici, densi di riferimenti culturali, di citazioni, spesso attingendo a filosofie e civiltà mediorientali e orientali, in un tessuto musicale vibrante, orecchiabile da un lato e frutto di profonde ricerche sonore e, non ultimo, filosofiche, religiose e poetiche. Battiato ha portato il pop, italiano e non, lungo strade del tutto nuove e ha toccato corde profonde dell'animo umano.