A Roma il Capodanno è "Oltre Tutto" con Nannini, Elodie, Diodato e Manuel Agnelli

In diretta streaming, diversi artisti ci accompagneranno nell'arrivo del nuovo anno. Da Michela Murgia ai rapper Gemitaiz e Carl Brave, ognuno si esibirà nei luoghi-simbolo della città

Locandina di "Oltre Tutto", tratta dal sito www.culture.roma.it

Locandina di "Oltre Tutto", tratta dal sito www.culture.roma.it

Redazione 30 dicembre 2020

Roma non ha voluto rinunciare al Capodanno e festeggerà l’inizio del nuovo anno, anche se non dal vivo: sarà “Oltre Tutto”, in un’esperienza unica da vivere, diversa dalle altre e tutta in digitale. L’evento sarà trasmesso dalle 22:00 in diretta streaming sul sito www.culture.roma.it e sulla pagina Facebook di @cultureroma e prevede il coinvolgimento e la partecipazione di numerosi artisti della scena musicale italiana: come spiegano Francesca Macrì e Claudia Sorace, le due curatrici del progetto, l’idea è quella “di un racconto artistico fatto di suoni, immagini e parole per ampliare l’orizzonte di queste riflessioni, trasformandole in azioni straordinarie e spettacolari”, perché l’obiettivo è “sentirci vicini, pur essendo lontani”.


Luoghi, storia e artisti saranno il filo rosso della serata. Ad accompagnarci nell’arrivo del nuovo anno saranno Michela Murgia e Chiara Valerio, mentre ogni artista si esibirà nei luoghi-simbolo della città: Gianna Nannini dalla mezzanotte sarà in diretta streaming al Laboratorio di Scenografia del Teatro dell’Opera, che si affaccia sul Circo Massimo; alla sua performance in diretta si aggiungono quelle registrate nelle scorse settimane da altri cantanti italiani: Elodie canterà dal Tabularium dei Musei Capitolini, Diodato sarà allo Stadio Palatino, mentre Manuel Agnelli si esibirà insieme a Rodrigo d’Erasmo dal Museo di Roma, Palazzo Braschi. Anche Carl Brave e Gemitaiz, i due rapper, calcheranno il palco: il primo dall’Ara Pacis, il secondo da Rhinoceros Alda Fendi art hub di fronte all’Arco di Giano.


L'evento “Oltre Tutto” è promosso da Assessorato alla Crescita culturale nell'ambito di Roma Culture in collaborazione con il Mibact e Parco Archeologico del Colosseo, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Casa del Cinema, Fondazione Cinema per Roma, Fondazione Musica per Roma, Azienda Speciale Palaexpo, Fondazione Romaeuropa, Teatro dell'Opera di Roma, Associazione Teatro di Roma, con il supporto di Acea, con la regia e il coordinamento artistico di Francesca Macrì e Claudia Sorace, con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.