Gianna Nannini, Mahmood e Diodato alla Notte della Taranta

I tre artisti ospiti della serata finale a Melpignano: a porte chiuse per il Covid, in differita su Rai2. Il link a tutto il festival

Mahmood

Mahmood

GdS 14 agosto 2020
Gianna Nannini, il pugliese Diodato vincitore di Sanremo 2020, Mahmood che trionfò al festivalone del 2019, sono gli ospiti del concertone finale della Notte della Taranta, quello a di Melpignano (Lecce) il 22 agosto. Un’edizione ovviamente diversa dal passato cioè a porte chiuse, senza spettatori, nell’ex convento degli Agostiniani: una scelta dovuta alle necessarie misure anti-Covid per una serata che sarà trasmessa in seguito da Rai, il 28 agosto alle 22.50.
Suonano l'Orchestra Popolare della Notte della Taranta e l'Orchestra Roma Sinfonietta dirette dal compositore e direttore Paolo Buonvino che ha invitato i tre artisti. Mahmood ha appena pubblicato il nuovo singolo “Dorado”. Gianna Nannini aveva già cantato Nella notte della Taranta del 2004.

La Notte della Taranta è sostenuta dalla Regione Puglia, dall'Unione dei Comuni della Grecìa salentina, dall'Istituto di ricerca Diego Carpitella e dalla Apulia Film Commission. Media partner, la Rai.

Il sito con tutti i concerti della Notte della Taranta 2020