Lady Gaga, Vedder, McCartney, Bocelli … Tante star in concerto per l’Oms

La popstar e Global Citizen lanciano un concerto in tv e sulle piattaforme il 18 aprile. Cantano anche Eilish, Bocelli, Chris Martin. La raccolta fondi prima dello show

Lady Gaga

Lady Gaga

GdS 7 aprile 2020
Lady Gaga ha lanciato insieme a Global Citizen la proposta di un concerto virtuale e mondiale per raccogliere fondi per l’Organizzazione mondiale della sanità con cui combattere la pandemia del Coronavirus e la risposta dei partecipanti già all’inizio è impressionante: Paul McCartney, Eddie Vedder, Elton John, Stevie Wonder, Billie Eilish, Chris Martin dei Coldplay, Andrea Bocelli, Alanis Morissette, Billie Joe Armstrong, J. Balvin, John Legend e Maluma.

Con il nome “One World: #TogetherAtHome” è una sorta di Live Aid nell’era del virtuale e nell’impossibilità di uno show con decine di migliaia di spettatori tutti insieme in uno stadio.
Lo spettacolo si tiene sabato 18 aprile a partire alle 20 ora di New York (le 2 di notte italiane): lo trasmetteranno moltissime tv internazionali (tra cui Abc, Cbs, Nbc, Bbc Music, Mtv) e piattaforme web come Prime Video, YouTube, Twitter, Facebook.

Lady Gaga ha twittato: «È stato un onore collaborare con Global Citizen nelle ultime settimane, lavorando insieme dietro le quinte per raccogliere fondi per il fondo di solidarietà Covid19 dell'Oms. Il fondo permette all'Oms di continuare a monitorare e comprendere la diffusione del virus, per garantire ai pazienti le cure di cui hanno bisogno e ai lavoratori in prima linea le forniture e le informazioni essenziali, oltre ad aiutare ad accelerare gli sforzi per sviluppare vaccini, test e trattamenti».

Anche la popstar si esibirà. Da casa. «Vogliamo mettere in luce la comunità globale e celebrare il potere dello spirito umano – ha scritto ancora Lady Gaga - . Continueremo a raccogliere fondi, ma voglio dirvi... che questa trasmissione non è una raccolta fondi. Raccoglieremo i soldi prima di andare in onda, così quando andremo in diretta, metterete via i vostri portafogli e seduti vi godrete lo spettacolo che tutti meritate moltissimo. Vi amo tutti».

La popstar ha detto di aver già raccolto più di 35 milioni di dollari in una settimana e che servono per acquistare materiale sanitario e attrezzature per test e laboratori: « Questi soldi saranno utilizzati per Dpi e i kit per i test in tutto il mondo. È importante pensare a livello globale e sostenere l'Organizzazione Mondiale della Sanità per ridurre la pandemia e prevenire futuri focolai».