Sanremo 70, si è andati troppo oltre: all'una passata la gara non è finita, i social si ribellano

Tra l'altro, una mancanza di rispetto per gli ultimi cantanti, che sono inevitabilmente penalizzati. E Tiziano Ferro lancia l'hashtag #FiorelloStatteZitto

Sanremo 2020

Sanremo 2020

GdS 6 febbraio 2020
Quando all'1:14 di notte mancano ancora due cantanti in gara, la domanda ad Amadeus diventa non più scherzosa, ma quasi impellente: "Quanto manca?". E Amadeus arranca, perché forse percepisce che la situazione è sfuggita di mano. Il monologo sui giornalisti uccisi all'1 passata, Laura Chimenti che legge una lettera dedicata alla madre mentre la giuria demoscopica sta votando. Troppo, decisamente. Tra l'altro, una mancanza di rispetto per gli ultimi cantanti, che sono inevitabilmente penalizzati perché è difficile restare attenti facendo lo slalom nel ricchissimo programma del festival. 
E a lanciare la polemica è Tiziano Ferro, che - scherzando ma neanche troppo - lancia l'hashtag #FiorelloStatteZitto. Chissà che da domani la scaletta non avrà una generosa sforbiciata per far finire la serata a un orario più umano.