Amadeus svela i 22 cantanti a Sanremo: punta al pubblico giovanile

Rap, rock con Pelù e Irene Grandi, poi Morgan, Elodie, Gabbani, Elettra Lamborghini … il direttore artistico ha voluto “brani da scaricare su Spotify, non il classico sanremese”

Amadeus

Amadeus

GdS 31 dicembre 2019
Con un’intervista a Repubblica (quindi non attraverso una nota stampa per tutti) dopo le anticipazioni del settimanale Chi Amadeus ha rivelato chi sono i 22 cantanti in gara a Sanremo. Ecco i loro nomi: Achille Lauro, Alberto Urso, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elodie, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giordana Angi, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Levante, Elettra Lamborghini, Marco Masini, Michele Zarrillo, Junior Cally, Paolo Jannacci, Piero Pelù, l'indie rock dei Pinguini tattici nucleari, Rancore, Raphael Gualazzi, Riki. Il 6 gennaio come ospiti dello speciale di Rai1 “I Soliti Ignoti - Lotteria Italia” gli artisti annunceranno loro i titoli delle canzoni.

Il direttore artistico del 70esimo Festival, dal 4 all’8 febbraio, ha definito la sua kermesse “freestyle. L'ho detto sin da subito che sarebbe stato un Sanremo caratterizzato dall'imprevedibilità, ogni serata dovrà essere diversa dall'altra”.

Inevitabile la domanda sulle eventuali pressioni dalle case discografiche. “Sanremo è come un cavallo imbizzarrito ma io sono figlio di un istruttore di equitazione, accetto di stare in sella a queste condizioni, il festival è troppo affascinate. Ma non si dica che ho subito pressioni: non so neanche di quali case discografiche fossero i 22 cantanti che ho scelto sugli oltre duecento che ho ascoltato. Non ho guardato in faccia nessuno, alcuni neanche li conoscevo”. Amadeus ha detto di aver pensato a “brani da scaricare su Spotify”, non al non da “classico pezzo soft sanremese”.

Rapper, rocker come Pelù, gruppi nuovi come i Pinguini Tattici Nucleari, Amadeus guarda a un pubblico giovanile. Elettra Lamborghini è personaggio mediatico sopra le righe che presumibilmente farà discute.