Ornella Vanoni: "Chiedo scusa a Liliana Segre per questo paese senza rispetto per il dolore"

La grande cantante commenta il voto del Senato che ha visto la destra astenersi sulla mozione contro l'odio della senatrice a vita

Ornella Vanoni

Ornella Vanoni

GdS 2 novembre 2019

Lei non si arrende alla deriva reazionaria e fascista di questo paese: "Chiedo scusa alla signora Segre. Per questo paese senza rispetto per il dolore".
Lo ha detto Ornella Vanoni facendo riferimento al voto al Senato per l'istituzione di una commissione contro razzismo e antisemitismo, proposta dalla senatrice a vita Liliana Segre, che ha visto il centrodestra astenersi. "Se andiamo avanti così finirà che odieremo anche il portinaio srilankese. Complimenti", aggiunge la cantautrice in un altro messaggio sui social.