L'elettro-rapper M¥ss Keta omaggia Tinto Brass

La performer musicista pubblica l'album "Paprika". Tra le collaborazioni Gemitaiz, Pequeno, Mahmood

M¥ss Keta

M¥ss Keta

GdS 27 marzo 2019
Una rapper performer che allarga il perimetro d'azione delle cantanti o un'astuta artista che fiuta alla perfezione le leggi del marketing? Nel dubbio (purché non si parli di "trasgressione" essendo la "trasgressione" merce, marketing e conformismo truccati da anticonformismo), la cantante tra elettronica dance e pop dal volto mascherato M¥ss Keta pubblica il 29 marzo il nuovo album "Paprika" Island/Universal Music Italia. Il titolo, avvisa la nota stampa, è un omaggio esplicito al "cinema erotico d’autore Tinto Brass" e una cover che cita Valeria Marini di "Bambola", "mixati però con un’estetica che richiama gli anime giapponesi, in particolare l'omonimo Paprika del maestro Satoshi Kon". Gli autori oltre a M¥ss Keta sono Dario Pigato, Riva e Simone Rovellini. Quattordici i brani: 11 nuovi, tre sono dei remix.

Tra le collaborazioni nell'album, Gemitaiz, Pequeno, fino al brano "Fa paura perché è vero" featuring Mahmood.

Prossime date live
5/4 Viper Theatre, Firenze
6/4 Teatro Sociale, Como
20/4 Rokolectiv Fest, Bucarest
27/4 New Age, Roncade (Tv)
30/4 Monk, Roma
10/5 Locomotiv, Bologna
17/5 Dejavu, Teramo
25/5 Mi Ami, Milano
19/7 Melt Festival, Ferropolis