Bono Vox sta meglio e anche la sua voce: riprogrammato al 13 novembre lo show di Berlino

La band irlandese sabato scorso aveva interrotto il concerto in Germania per un brusco calo di voce del cantante: "siamo dispiaciuti"

Bono Vox

Bono Vox

GdS 3 settembre 2018

Bono Vox tornerà presto a cantare per il tour europeo degli U2. Il leader della band irlandese sabato scorso aveva dovuto interrompere il concerto a Berlino per un brusco calo di voce. Ma non c'è nulla di cui preoccuparsi. In una dichiarazione pubblicata sul sito web degli U2, il cantante ha spiegato di essere stato visitato da "un ottimo medico" che ha escluso qualsiasi problema serio alle sue corde vocali. E ha annunciato che la data dello show saltato a Berlino è stata riprogrammata per il 13 novembre.
Bono aveva perso la voce in pieno concerto e gli U2 si erano visti costretti ad interrompere ed annullare lo spettacolo. "Siamo dispiaciuti - si legge in una nota a firma Adam, Larry e The Edge sul sito ufficiale della band irlandese - per la cancellazione. Bono era in gran forma e con una gran voce prima del concerto e aspettavamo tutti la seconda serata a Berlino. Ma dopo poche canzoni, ha perso completamente la voce".