Paura per Andrea Bocelli: i rapinatori entrano nella sua villa ma vengono messi in fuga

Il tenore era a Forte dei Marmi. I delinquenti sono stati bloccati dalla vigilanza interna

Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

GdS 7 luglio 2018

Un furto andato male più che una vera e propria rapina: paura per il tenore Andrea Bocelli che stava trascorrendo la notte nella sua villa sul lungomare a Forte dei Marmi in Toscana. Alcuni rapinatori, infatti, hanno tentato di entrare in casa: sono solo riusciti a forzare il cancello e a introdursi in giardino, prima di venire sorpresi dalla sorveglianza interna che li ha messi in fuga. La famiglia del tenore è stata svegliata dal trambusto.


Grande spavento, dunque, per l'artista, moglie e tre figli svegliati nel cuore della notte. Come riferisce Il Giorno tutto si sarebbe consumato in una manciata di minuti, con i banditi si sono ritrovati faccia a faccia con i vigilantes: "botte, urla e poi la sirena dei carabinieri prontamente intervenuta sul posto", si legge sul quotidiano che ne ha dato notizia. Bocelli stava dormendo con la famiglia e la moglie Veronica Berti nella bellissima dimora in Versilia. C'è stata una collutazione con le guardie: una stata gettata a terra dai malviventi nel buio del giardino che poi però all'arrivo di altri vigilantes hanno desistito e sono fuggiti senza entrare nell'abitazione.