Da Hong Kong alla Sardegna: l'arpista Raoul Moretti lancia un videoclip girato coi droni

Ha pubblicato il nuovo video girato tra maggio e giugno sulle alture della Giara di Gesturi.

Raoul Moretti

Raoul Moretti

GdS 8 agosto 2017

E’ rientrato da poco dalla Catalogna e dalla Bulgaria, dove ha tenuto i suoi apprezzatissimi workshop e concerti con la sua fedele arpa elettrica, strumento raro e innovativo del quale è considerato un precursore e maestro a livello internazionale.


Tanto che pochi giorni prima si è esibito ad Hong Kong nel prestigioso “World harp congress” con il Wuji ensemble, in un progetto locale che mira a coniugare strumenti tradizionali cinesi in chiave contemporanea, dove Raoul Moretti ha avuto il compito di rappresentare contemporaneamente l’Italia e la Svizzera.


E’ da li, che con un piccolo evento mediatico sui social, ha pubblicato il nuovo video girato tra maggio e giugno sulle alture della Giara di Gesturi. «Un video realizzato con un giovane creativo sardo Andrea Melis, pilota professionista di Droni che ha utilizzato questo mezzo innovativo in modi inconsueti. Non sempre facendolo volare, ma sposso montandoselo in spalla o usandolo a mano… proprio come inconsueto è il mio modo di approcciare all’arpa elettrica.» Sono state notti e albe di riprese, tutte concentrate tra buio e prime luci nella zona della Giara che parte dal comune di Assolo. «Luoghi meravigliosi che si plasmavano alla perfezione con l’atmosfera del brano prodotto con la collaborazione di Diego Soddu, altro giovane talento Sardo diplomato in musica elettronica». E così insieme al singolo l’arpista Italo-Svizzero che ha scelto la Sardegna per amore, lancia anche il suo tour estivo con cui attraverserà in lungo e in largo l’isola.


Si tratterà di appuntamenti in luoghi suggestivi, tra scorci urbani, siti archeologici e luoghi di natura, tra albe, tramonti e notti stellate. Performance, più che concerti, dove uno strumento antico incastonato tra effetti elettronici e computer, farà vivere in modo inedito l’incanto dell’arpa, così da donare emozioni e trasformare in una esperienza unica ogni sua esibizione, alcune delle quali dedicate a mostri sacri contemporanei come Fabrizio Dé Andrè e Giorgio Gaber.



Le prime date saranno:



14 e 22 agosto a San Pantelo, con l’artista Bob Marongiu per “Bob Art & Fiends” esibizione nell’atelier del pittore



16 agosto ore 21.45 Muravera, P.zza Santa Lucia con Nahui



19 agosto ore 21.30 Silius, Casa Lecis, ospite in “In te under de Faber”



20 agosto ore 6.00 Silius, Castello Orgugliosu , “Concerto all’alba”



24 agosto, Alghero, con Gerardo Ferrara in “Sto bene, proprio ora, proprio qui”



25 agosto, Santa Teresa, Sito archeologico Li Brandali Solo arpa



27 agosto, Mamoiada, Harpscapes14