Per Luca Argentero "la parità di genere fa male ai rapporti, l'uomo è inibito dalle donne forti"

Polemica per le parole dell'attore piemontese: "A me piace ancora fare l'uomo, il maschio. Non voglio avere davanti una che ci prova con me o che si offende perché le apro la portiera della macchina"

Luca Argentero

Luca Argentero

GdS 4 settembre 2019
Bufera su Luca Argentero, che ha avuto parole durissime - e abbastanza incomprensibili - sulla gender equality, che a suo dire ha 'rovinato i rapporti di coppia tra uomo e donna'. 
In un'intervista a Oggi, l'attore piemontese ha infatti affermato: "La mia fidanzata è molto poco femminista. Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare. L’ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo e ha inibito l’uomo che deve avere a che fare con donne sempre più forti, affermate. Voglio dire, ti trovi davanti una che ci prova". 
A Luca Argentero piace ancora "essere l'uomo della coppia, il maschio. Non voglio avere a che fare con una che si offende perché le ho aperto la portiera". 
Ovviamente su twitter si è scatenata la reazione, perché un atteggiamento simile è assolutamente inconcepibile nel 2019: #LucaArgentero direttamente dal 1926 dice che la parità ‘ha rovinato il romanticismo e inibito l’uomo’” e “2019 e ancora dobbiamo leggere e sentire che il femminismo è una cosa negativa e che danneggia gli uomini”; “Mamma che delusione Luca Argentero. Grazie al cielo le mani le ho, posso versarmi l’acqua da sola”: sono questi alcuni dei commenti comparsi sulla piattaforma social.