Rita Pavone insulta Greta Thunberg: "Sembra un personaggio da film horror"

L'ex cantante al veleno su twitter contro la ragazza che anima le proteste contro inquinamento e distruzione del pianeta.

Rita Pavone

Rita Pavone

GdS 14 marzo 2019

Lei, Greta Thunberg, è diventata un simbolo della lotta contro la catastrofe climatica denunciata da tutti gli scienziati e negata da chi specula e fa soldi sulla vita delle persone.


Tanto che tre parlamentari norvegesi in segno di riconoscimento per il suo impegno contro la crisi climatica e il riscaldamento globale l’hanno proposta per il premio Nobel.


"Abbiamo nominato Greta perché la minaccia del clima potrebbe essere una delle cause più importanti di guerre e conflitti", ha detto il parlamentare Freddy Andre Oevstegaard. 


Poi arriva la twittatrice sovranista e xenofoba di nome Rita Pavone con considerazioni al limite dell’insulto: “Quella "bimba" con le treccine che lotta per il cambio climatico mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror."


L’orrore c’è solo nella sue parole. Ma chi è subito accorso in aiuto dell’ex cantante che discetta su migranti, terroristi e destini dell’Italia? Il solito leghista.
Nella fattispecie il senatore Alberto Bagnai che ha commentato: “Lo è”.


A volte twitter andrebbe ritirato come la patente quando si combinano disastri.  Però sappiamo che per alcuni chi lotta contro i disastri perpetrati da chi sta distruggendo il pianeta è qualcuno che esce da bin film horror.