A Los Angeles una statua per Weinstein: in vestaglia sul divano pronto a "provinare" le attrici

Si chiama 'casting couch' ed è un'opera dell'artista Plastic Jesus. È comparsa sulla Hollywood Boulevard, a poche ore dalla notte degli Oscar

La statua 'Casting Couch'

La statua 'Casting Couch'

GdS 2 marzo 2018

A poche ore dalla cerimonia degli Oscar (prevista per il 4 marzo), a Los Angeles è comparsa una statua dell'artista Plastic Jesus, che raffigura Harvey Weinstein seduto su un divano, in vestaglia, con una statuetta in mano. 


La 'scultura' si intitola 'casting couch' (divano delle audizioni) ed è un riferimento, neanche troppo velato, a una serie di video pornografici che simulano dei 'cast' con le attrici. La scultura è stata realizzata anche con la collaborazione di un'altro artista, Joshua "Ginger" Monroe, che nel 2016 ha rappresentato Trump nudo in varie statue comparse in tutti gli Stati Uniti.