È morto Lindsay Kemp, il genio del teatro danza che fu maestro di David Bowie

Tra i suoi allievi nomi come Kate Bush, Peter Gabriel, Mick Jagger: fu un rivoluzionario della danza e del rock contemporaneo

Lindsay Kemp

Lindsay Kemp

GdS 25 agosto 2018

È morto a Livorno, a 80 anni il ballerino e coreografo Lindsay Kemp, maestro del teatro danza contemporaneo e artista rivoluzionario, spesso attaccato nel corso della sua vita per oscenità, attacchi dovuti alla natura controversa dei suoi spettacoli (fu espulso dall'accademia navale per aver interpretato una Salomè ricoperto esclusivamente da carta igienica). 


Maestro di molti artisti di successo come Kate Bush, Peter Gabriel, Mick Jagger e David Bowie, con quest'ultimo, con cui ebbe anche una storia, collaborò attivamente per il tour di Ziggy Stardust del 1972.


Nato a Cheshire il 3 maggio del 1938, Kemp ha esercitato un'influenza determinante nella storia della danza e del rock contemporaneo con i suoi spettacoli come 'Flowers', 'Nijinsky', 'Mr Punch' e 'Onnagata'. Kemp stava allestendo un laboratorio performativo per il teatro sociale di Como che avrebbe dovuto presentare a settembre.