Insulti razzisti a Kelly Marie Tran: l'attrice cancella i post di Instagram

E' la prima donna di origine asiatica con un ruolo da protagonista nella saga: interpreta Rose Tico in Star Wars: gli ultimi Jedi

Kelly Marie Tran

Kelly Marie Tran

GdS 7 giugno 2018

Kelly Marie Tran, che interpreta il ruolo di Rose Tico in Star Wars: gli ultimi Jedi, ha cancellato tutti i post del suo profilo Instagram dopo mesi di attacchi e insulti razzisti sui social. L'attrice vietnamita-americana è la prima donna di colore ad avere un ruolo da protagonista nella famosissima serie cinematografica.
Una scelta non apprezzata da alcuni fan della saga che l'hanno presa di mira per mesi per la sua origine etnica e il suo aspetto fisico con insulti razzisti e sessisti sui social media. Da qui la decisione dell'attrice di cancellare tutti i suoi post su Instagram.
A difendere Tran è intervenuto il regista del film, Rian Johnson, con un post pubblicato su Twitter. "Sui social media - ha scritto il regista - ci sono alcune persone tossiche che possono mettere in ombra tutto il resto, ma negli ultimi quattro anni ho incontrato molti veri fan di Star Wars. Parliamo delle cose che ci piacciono e quelle che non ci piacciono ma lo facciamo con ironia, amore e rispetto. Siamo la vasta maggioranza, stiamo divertendoci e stiamo semplicemente bene".
L'episodio ricorda quanto avvenuto circa due anni fa a Daisy Ridley, protagonista della nuova trilogia iniziata nel 2015 nella parte di Rey. L'attrice aveva deciso di cancellare tutti i suoi profili social per qualche tempo, dopo l'uscita di Episodio VII, per essere stata a lungo vittima di attacchi sessisti sul web.