Trent'anni dopo Tom Cruise è ancora Maverick: iniziate le riprese del sequel di Top Gun

L'attore americano ha rivelato l'avvio della produzione con una foto su Twitter

Tom Cruise

Tom Cruise

GdS 31 maggio 2018

Dopo trent'anni dal primo, fortunato "Top Gun" l'attore americano Tom Cruise sarà ancora  Pete 'Maverick' Mitchell: sono iniziate le riprese del sequel del film che nel 1986 lanciò Cruise tra le star di Hollywood. A rivelare l'avvio della produzione è stato lo stesso attore, oggi 56enne, che sul suo account Twitter ha postato una prima immagine con la didascalia #Day1. Nella foto l'attore è di spalle e guarda un aereo da combattimento, sopra campeggia la scritta "Feel the need". 


Il film dovrebbe essere intitolato "Top Gun: Maverick". Come riporta 'Empire' la regia è affidata a Joseph Kosinski (il regista del primo era Tony Scott, scomparso nel 2012)  mentre il produttore è Jerry Bruckheimer.


La seconda parte di "Top Gun" è attesa nelle sale il 12 luglio 2019 e arriva ad oltre trent'anni dal primo film. Nel cast ci saranno anche Meg Ryan e Val Kilmer. 


Nel 1986 "Top Gun" ebbe un grandissimo successo e vinse un Oscar per la miglior canzone con "Take my breath away" prodotta da Giorgio Moroder per i Berlin.