A Franca Valeri il David di Donatello “speciale”

Venerdì Rai1 trasmette le premiazioni del cinema italiano con Carlo Conti in studio e i candidati da casa. Bellocchio in testa con 18 candidature

Franca Valeri

Franca Valeri

GdS 6 maggio 2020
A dispetto del Coronavirus, i David di Donatello 2020 si celebrano nonostante la pandemia da Coronavirus con una trasmissione in diretta venerdì 8 maggio alle 21.25 su Rai1 condotta da Carlo Conti e con un David Speciale assegnato a una delle figure più versatili e dotate di un humor intelligente e acuto della scena italiana, dalla tv al cinema al teatro alla radio: Franca Valeri. L’attrice e sceneggiatrice compie ben 100 anni il 31 luglio. Lo ha annunciato Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell'Accademia del Cinema Italiano - Premi David di Donatello: “Finora mai candidata o premiata al David, eppure è stata proprio lei ad aver letteralmente rivoluzionato la comicità e l'immagine femminile dal secondo dopoguerra con l'invenzione di personaggi simbolo come La Signorina Snob, la sora Cecioni, Cesira la manicure. L'ironia scorrettissima, il tratto rapido, il soprassalto linguistico e surreale sono i suoi strumenti per raccontare le tante identità femminili in mutazione”.

I votanti assegnano 22 premi ai film usciti in Italia dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. La 65esima edizione è particolare: i candidati si collegano da casa.
Guida la classifica delle candidature con 18 candidature Il traditore di Marco Bellocchio; ne hanno 15 Il Primo Re di Matteo Rovere e Pinocchio di Matteo Garrone, 11 Martin Eden di Pietro Marcello.

Hanno intanto vinto il David dello Spettatore Il primo Natale, diretto e interpretato da Salvo Ficarra e Valentino Picone, e il premio al miglior film straniero distribuito in Italia Parasite del regista coreano Bong Joon Ho.

Il sito dei David di Donatello

Frattanto Rai Cinema ha acquisito i diritti dei cinque cortometraggi finalisti del Premio David di Donatello 2020 – tra cui il vincitore Inverno diretto da Giulio Mastromauro – per distribuirli, a partire da domani 7 maggio, su RaiPlay e su Rai Cinema Channel. Gli altri corti sono Baradar di Beppe Turafulo, Il nostro tempo di Veronica Spedicati, Mia sorella di Saverio Cappiello, Unfolded di Cristina Picchi.