Nasce un nuovo canale dedicato al cinema italiano: una manna per gli appassionati di cinema

Il canale tematico Cine 34 appartiene al gruppo Mediaset e andrà ad affiancarsi a Iris (canale 22 sul digitale terrestre)

Cine 34

Cine 34

GdS 20 gennaio 2020
di Giuseppe Costigliola
Gli appassionati di cinema, è noto, appartengono ad una specie dall’appetito insaziabile. Animati da una curiosità sconfinata, sinanco morbosa, delibano di tutto, con gusto vorace e protervo.
Per loro la scomparsa dei cinema d’essai è stata una vera catastrofe, ma la specie è coriacea, adusa alle rivoluzioni evolutive: ci vuole ben altro per estinguerla. E, fatta di necessità virtù, si è adeguata alla nuova era tecnologica gettandosi con passione sulle piattaforme che propongono cinema, non di rado di qualità: Rai Movie, Sky, Netflix, Mubi, Chili, Google Play, YouTube e quant’altro, per non parlare dei file e-torrent scaricabili in rete.
Orbene tali appassionati di certo gioiranno alla notizia della nascita oggidì di un nuovo canale dedicato al cinema italiano, Cine 34, che forse intende anche rinverdire i fasti del defunto vecchio canale Sky Cinema Italia, che vide la luce nel lontano 2009 e poi, ahimé, soppresso.
L’esordiente canale tematico, che solletica non poco i palati dell’agguerrita sottospecie degli appassionati del cinema patrio, appartiene al gruppo Mediaset e andrà ad affiancarsi a Iris (canale 22 sul digitale terrestre), la cui programmazione è più caratterizzata da film esteri e hollywoodiani, ma sarà visibile anche sulla piattaforma Sky, che gli ha riservato il canale 327 del proprio palinsensto: dunque, pieno e facilitato accesso all’ultimo arrivato.
Pare che la library di Cine 34 (che punta all’1% di share) consista di 2672 titoli, di cui 446 mai passati in tv: e già solo questo suscita l’acquolino in bocca. Dunque, titoli che non è facile reperire nei cataloghi delle piattaforme in streaming, una proposta indirizzata a chi non si accontenta della solita paccottiglia d’intrattenimento, con tanto cinema d’autore, ma anche cinematografia di genere.
Nella giornata inaugurale, il 20 gennaio, saranno trasmessi otto film di Federico Fellini, tra cui gl’immancabili “Lo sceicco bianco”, “8 e mezzo”, “La dolce vita”, “Amarcord”: tanto basta per dar fuoco alle polveri.
Dunque, fratelli della specie: buona visione!