Gianni Amelio: "A San Giovanni con le Sardine ho sentito un brivido che non provavo da tempo"

Il regista alla presentazione del suo ultimo film: "oggi la politica è diventata una rissa più che uno scambio di giuste opinioni in disaccordo"

Gianni Amelio

Gianni Amelio

GdS 8 gennaio 2020
In occasione della presentazione del suo ultimo film, Hammamet, sulla vita di Bettino Craxi, il regista Gianni Amelio ha dichiarato: "Probabilmente oggi la politica è diventata una rissa più che uno scambio di giuste opinioni in disaccordo, cioè uno vota per un partito perché ci riconosce rappresentate le proprie idee, ma ora addirittura si vota per qualcuno che dopo un mese cambia casacca e passa da un'altra parte. Si è perso, credo, e non parlo di me ma dell'aria che sento intorno, quel bisogno di identità in qualcosa che ti rappresenti".
"Io devo dire che ho provato un bel brivido, ed erano anni che non lo provavo, a piazza San Giovanni con le Sardine: ho visto una vibrazione in quei giovani, ma non c'erano solo giovani perché c'ero io che giovane non sono e sono tornato a piazza San Giovanni dopo decenni e ho sentito una pulsione, una volontà, una puliza, di cui abbiamo bisogno" ha concluso il regista.