James Bond va in pensione: la prossima 007 sarà donna

Finora si tratta solo di un'indiscrezione, riportata dal Daily Mail, ma sembra che il prossimo agente segreto sarà interpretato da Lashana Lynch

Lashana Lynch

Lashana Lynch

GdS 16 luglio 2019
James Bond va in pensione: 007, da ora in poi, sarà donna. E le polemiche sono già cominciate. 
La notizia è frutto di un'indiscrezione, ma le fonti sono autorevoli: Daniel Craig, l'attore inglese che ha dato il volto all'agente segreto più famoso al mondo negli ultimi film, dovrebbe passare il testimone a Lashana Lynch, un'attrice già nota al pubblico inglese per alcune serie tv di successo. Bond sarebbe sempre Bond, ma a rimanere vacante è il titolo di 007, che passerebbe, appunto, a una donna. Con grande scorno dei misogini (e razzisti, perché la Lynch è un'attrice nera) di tutto il mondo. 
Perché James Bond ha incarnato il sogno maschile per generazioni: l'agente segreto è un noto Casanova, le Bond Girls nel corso di tutte le sue saghe sono diventate leggendarie. Toccare un mito maschile così importante ha scatenato ovviamente già reazioni fuori luogo, come quella di Robert Menard, giornalista francese di Reporter Sans Frontieres - di cui è stato anche segretario - che ha scritto: "e il prossimo TinTin che sarà, cinese?". 
Il film dovrebbe essere diretto da Cary Joji Fukunaga (True Detective) e ed è stato scritto insieme a Phoebe Waller-Bridge.