Nastri d'argento 2019, è 'Bangla' la miglior commedia: miglior attori Paola Cortellesi e Stefano Fresi

La cerimonia di premiazione si terrà al Teatro Antico di Taormina domani. Il film vincitore è l'opera prima del giovane Phaim Bhuniyan

Bangla

Bangla

GdS 28 giugno 2019
La cerimonia di premiazione è prevista per domani al Teatro Antico di Taormina, ma come sempre i nomi dei vincitori dei Nastri d'argento 2019 sono usciti con un giorno d'anticipo. E la commedia dell'anno per i Giornalisti Cinematografici, a sorpresa, è Bangla di Phaim Bhuiyan, opera prima del giovanissimo autore e interprete di questa storia di integrazione a Roma narrata in chiave ironica e a tratti autobiografica. 
Migliore attrice è poi Paola Cortellesi per Ma cosa ci dice il cervello?, la spy comedy di Riccardo Milani. Per l'attrice si tratta della seconda vittoria di seguito, dopo la vittoria per la commedia, sempre di Milani, Come un gatto in tangenziale
Miglior attore poi Stefano Fresi, che si porta a casa ben tre Nastri per altrettanti film: C'è tempo di Walter Veltroni, L'uomo che comprò la luna di Paolo Zucca e ancora Ma cosa ci dice il cervello?