Annunciato l'Oscar alla carriera alla regista italiana Lina Wertmüller

La regista di 'Mimì metallurgico' e 'Pasqualino Settebellezze' riceverà il premio insieme a David Lynch, Wes Studi e Geena Davis

Lina Wertmüller

Lina Wertmüller

GdS 3 giugno 2019
È stato annunciato l'Oscar alla carriera alla grande regista italiana Lina Wertmüller.  Novant'anni e una grande carriera piena di soddisfazioni, come il fatto di essere stata la prima donna al mondo ad essere candidata all'oscar per Migliore Regia per il film Pasqualino Settebellezze nel 1977. 
La Wertmüller, nome d'arte per Arcangela Felice Assunta Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich, è nota per i suoi film, da sempre di grande successo di critica, dai titoli spesso insolitamente lunghi e immediatamente riconoscibili. Entrati nella storia sono il suo "Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto", "Mimì Metallurgico ferito nell'onore", "Film d'amore e d'anarchia - Ovvero 'Stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza...'". 
I quattro premiati - oltre alla Wertmuller ci sono David Lynch, Wes Studi e Geena Davis - saranno presentati il 27 ottobre agli 11/i Annual Governors Awards dell'Academy.