'Il corriere - The Mule' segna il grande ritorno al cinema di Clint Eatswood

Il film, in uscita oggi, racconta la storia vera di un vecchio del Michigan ingaggiato dal cartello di Sinaloa come corriere della cocaina.

Clint Eastwood

Clint Eastwood

GdS 7 febbraio 2019
Esce oggi nelle sale italiane, 'Il corriere - The Mule', nuovo film diretto e interpretato da Clin Eastwood.
A 88 anni, Eastwood torna dietro la macchina da presa per raccontare, nel suo stile, un fatto di cronaca riportato dal giornalista del New York Times, Sam Dolnick.
Earl Stone, un ottantenne veterano di guerra rimasto solo e senza lavoro, diventa un corriere della droga per il cartello messicano.
Nel cast ci sono Bradley Cooper, Michael Peña, Laurence Fishburne e Alison Eastwood, la vera figlia di Clint.
Il film, negli Stati Uniti e ha avuto un grande successo di pubblico, è il quarantesimo da regista per l'attore e produttore californiano, già vincitore dell'Oscar con 'Gli spietati' e con 'Million Dollar Baby'.