Kevin Spacey in tribunale accusato di molestie a un minorenne

L'attore è comparso in aula a Nantucket: gli ha fatto causa la madre di un ragazzo oggi 18enne e rischia cinque anni di galera

Kevin Spacey come Frank Underwood in "House of Cards"

Kevin Spacey come Frank Underwood in "House of Cards"

GdS 7 gennaio 2019
Aula di tribunale per Kevin Spacey: a Nantucket, Massachusetts, isola davanti a Cape Cod nella costa orientale degli Stati Uniti, l'attore ha dovuto presenziare alla prima seduta del processo per molestie sessuali con l'accusa di aver molestato sessualmente un ragazzo nel luglio 2016. L'attore si era detto non colpevole in una dichiarazione giurata del mese passato e la prossima seduta si terrà il 4 marzo.
Heather Unruh, anchor woman televisiva a Boston, ha trascinato l'ex divo di "House of Cards" in tribunale perché avrebbe molestato il figlio di lei, oggi 18enne, incontrato per caso nel piano bar Club Car a Nantucket. L'attore rischia cinque anni di galera e di dover essere registrato come molestatore sessuale. Il suo avvocato ha vinto però un primo punto: il giudice ha accordato la sua richiesta di trattenere i dati dello smartphone del giovane e della sua fidanzata.
Il vero nome di Spacey è Kevin Fowler e in un video su youtube pubblicato prima di Natale si è difeso proclamando che intende difendersi, che non è un molestatore, il tutto con il fare determinato di Frank Underwood, il suo personaggio in "House of Cards".