Mauro la Mantia, nuova scoperta di Virzì: "è stata la realizzazione di un sogno"

L'attore 28enne siciliano protagonista di Notti Magiche si racconta: "sul set ha girato una scena anche mio padre"

Virzì con gli attori di Notti Magiche

Virzì con gli attori di Notti Magiche

GdS 16 novembre 2018

Sarebbe stata la realizzazione di un sogno per Mauro La Mantia, 28 anni, protagonista del nuovo film di Virzì Notti Magiche. Nato ad Enna, dove ha ancora tutta la sua famiglia, ha portato sul set la mamma e anche papà, un tranquillo ingegnere che Virzi è riuscito a fare recitare in alcune scene girate a Londra. "Ci è stato chiesto di portare delle foto di parenti - dice l'attore che nel film fa la parte di uno dei tre giovani sceneggiatori, il più pedante - Io e mio padre siamo due gocce d'acqua; all'inizio era titubante, poi ci siamo divertititi". Attore di teatro, La Mantia ha studiato al Piccolo di Milano. Fondatore della compagnia "Idiot Sovant", è approdato a Roma nel 2017, dove è stato scritturato da Virzi. "Ho realizzato un sogno - dice - Sono felice perche era proprio questo che desideravo accadesse e sono grato a Virzì perché mi ha dato fiducia. Spero che questo film rappresenti per me un trampolino di lancio".