L'anteprima: il documentario che racconta il crollo del ponte Morandi

"The Black Swan" sul disastro di Genova conclude lo showcase a Roma per produttori e autori "Italians Doc It Better"

Un fotogramma dal doc "The Black Swan" sul crollo del ponte Morandi

Un fotogramma dal doc "The Black Swan" sul crollo del ponte Morandi

GdS 19 ottobre 2018

Un documentario sul crollo del Ponte Morandi a Genova, "The Black Swan" prodotto da 42° Parallelo e in uscita prima di Natale, in anteprima mondiale conclude la rassegna sui documentari "Italians Doc It Better", sabato 20 ottobre al Cinema Quattro Fontane di Roma.
La manifestazione propone i "migliori documentari italiani prodotti negli ultimi dodici mesi" e fa parte del Mia, Mercato Internazionale dell’Audiovisivo, in corso nella capitale fino a domenica 21 ottobre, diretto da Lucia Milazzotto, prodotto da Anica e Apt.
La sezione "Doc" curata da Marco Spagnoli ha scelto una ventina di titoli da presentare a professionisti dell'audiovisivo da tutto il mondo e alla stampa. Tracciando già un bilancio confortante: "L’ottimo stato di salute del documentario italiano". Gli organizzatori ricordano che uno showcase simile non è mai stato "realizzato prima in Italia in ambito documentaristico" e riprende l’idea degli Upfronts americani su film legati al cinema.
La rassegna include titoli come "La strada dei Samouni" diretto da Stefano Savona, "What are you going to do when the world is on fire?" di Roberto Minervini, "Pertini, Il Presidente" di Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo, "Michelangelo Infinito" sul Buonarroti appena uscito nelle sale, "1938 Diversi" di Giorgio Treves sulle leggi razziali fasciste del 1938. Tra le tante anteprime internazionali "Balentes" di Lisa Camillo, "La passione di Anna Magnani, Bellissime" di Elisa Amoruso e Hue He, "The Soprano from the Silk Road" e "The Thread of Alliance" di Francesco Micciché.