Arrivano al cinema Ferilli e Castellitto, burini "Ricchi di fantasia"

Interpretano due personaggi, Sabrina e Sergio, in una storia di amore, sfortune e famiglie che vuole ispirarsi alla commedia all'italiana

Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli in "Ricchi di fantasia"

Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli in "Ricchi di fantasia"

GdS 21 settembre 2018

Il 27 settembre esce in 300 copie distribuite da 01 "Ricchi di fantasia", film con Sabrina Ferilli e Sergio Castellitto girato da Francesco Miccichè: nelle intenzioni, vuole richiamare o riprendere i fasti della commedia all'italiana, quando con ironia risate e un misto di malinconia i registi e gli attori sapevano raccontare l'Italia. In questa storia incrociando anche razzismi, fascismo e, viceversa, integrazione, affetti e amicizia.


Con Sergio e Sabrina che si chiamano con i loro veri nomi, la trama ruota intorno a Castellitto ragioniere in disgrazia diventato manovale al quale i compagni di lavoro, che bersaglia di scherzi, fanno credere di una vittoria milionaria alla lotteria. Convince la sua amante Sabrina a scappare insieme, la coppia di amanti scopre l'inghippo ma lo nasconde e parte un viaggio da Roma alla Puglia con i rispettivi parenti e familiari pieno di inciampi, equivoci, fraintendimenti, solidarietà. Con la destra che avanza tanto che la Ferilli, cantante, intona "Faccetta nera" nella trattoria del marito davanti a dei fascisti. "Una meravigliosa commedia di burini", l'ha descritta il protagonista.
Tra gli altri interpreti: Valeria Fabrizi, Matilde Gioli, Antonio Catania, Antonella Attili, Gianfranco Gallo, Paola Tiziana Cruciani e Paolo Calabresi.