Venezia 75, trionfa 'Roma' di Alfonso Cuaron. Nessun premio per l'Italia

La storia di una famiglia messicana a Città del Messico negli anni '70 conquista il Leone d'Oro del Festival

Una scena di Roma

Una scena di Roma

GdS 9 settembre 2018

È Roma di Alfonso Cuaron il vincitore della 75esima edizione del Festival del Cinema di Venezia: la storia di una famiglia messicana a Città del Messico negli anni 70 si è aggiudicata il Leone d'Oro in un'edizione particolarmente sfortunata per l'Italia, che non porta a casa nessun premio.


Il Leone d'Argento, il Gran Premio della Giuria, è andato a La Favorita, ultimo film di Yorgos Lanthimos, una storia ambientata in Inghilterra alla corte della regina Anna, interpretata da Olivia Coleman. Mentre il Leone d'Argento alla Miglior Regia è andato a The Sisters Brothers di Jacques Audiard.


Andiamo agli interpreti: Willem Dafoe vince la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile per At Eternity's Gate, ritratto del pitore Vincent Van Gogh, mentre la Olivia Coleman di La Favorita vince il premio per l'interpretazione femminile. 


La sceneggiatura vincitrice è quella per La ballata di Buster Scruggs dei fratelli Joel e Ethan Cohen, mentre The Nightingale di Jennifer Kent conquista il premio speciale della Giuria e il Premio Marcello Mastroianni per miglior attore emergente, Baykali Ganambarr.