Tutti pazzi per Karl Marx (almeno al cinema)

La pellicola di Raoul Peck, candidata all'Oscar, avrà venerdì prossimo a Roma una presentazione speciale con Susanna Camusso della Cgil e Vincenzo Vita dell'Archivio del Movimento Operaio

Una scena del film 'Il giovane Karl Marx'

Una scena del film 'Il giovane Karl Marx'

GdS 9 aprile 2018

Ottimo esordio al Box Office per Il giovane Karl Marx distribuito da Wanted in collaborazione con Valmyn, che si posiziona con la terza media schermo in classifica da Cinetel con 1.852 Euro (per un totale di 90.437): da stamane sono numerosissime le città che stanno chiedendo in tutta Italia il film che da giovedì prossimo moltiplica in modo esponenziale le copie.
Il film del regista Raoul Peck - candidato all’Oscar e Premio BAFTA per I Am Not Your Negro – che ha registrato il sold out tutte le sere al Cinema Farnese di Roma, avrà un evento speciale venerdì 13 aprile alle 20.30: Susanna Camusso, Segretario Generale Cgil e Vincenzo Vita, Presidente dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico introdurranno il film che esce quest’anno, nel 200° anniversario dalla nascita e il 170° anniversario della pubblicazione del Manifesto


A dare il volto a Marx è August Diehl, già in film hollywoodiani come Bastardi senza gloria, Salt.  Friedrich Engels è interpretato da Stefan Konarske, mentre i panni di Jenny Marx sono vestiti da Vicky Krieps, portata al successo dal recente Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson


Il film è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI.