Auguri a John Carpenter, 'The Master of Horror' compie 70 anni

Regista di film cult come 'Halloween', 'La Cosa' e 'Essi Vivono', il regista è al momento al lavoro a un album di colonne sonore da lui composte.

John Carpenter

John Carpenter

GdS 16 gennaio 2018

'Halloween - La notte delle Streghe', '1997- Fuga da New York', 'La Cosa'. E ancora, 'Grosso guaio a Chinatown', 'Essi Vivono', 'The Fog' e tanti altri, abbastanza da valere a John Carpenter, che oggi compie 70 anni, il titolo di 'Horror Master', il maestro dell'horror. 


John Carpenter ha influenzato il mondo del cinema in maniera indelebile: il suo immaginario orrorifico è legato a filo doppio con una feroce critica alla società americana (è il caso di 'Essi Vivono' e 'Fuga da New York') tipica degli anni '70. Identificato come re dello slasher, ossia quel genere di film in cui il protagonista è un maniaco omicida, solitamente armato di coltello, con 'Halloween' crea il personaggio immortale di Michael Myers, e definisce una nuova frontiera del genere horror. 


Il mondo del cinema horror e di fantascienza ha sempre tratto ispirazione dalle sue opere: registi come Tarantino, Rodriguez, Guillermo Del Toro e altri più autoriali come Paul Thomas Anderson hanno sempre dichiarato la loro passione per i film del Maestro, che all'età di 70 anni è al lavoro a un terzo album di colonne sonore, rigorosamente suonate al synth, che accompagna quasi tutti i suoi capolavori.