Il cartello della droga "tira" non solo in tv: al cinema "Pablo Escobar"

Presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Venezia, il film riunirà Javier Bardem e Penelope Cruz.

Javier Bardem Penelope Cruz

Javier Bardem Penelope Cruz

GdS 27 luglio 2017

Non è solo il piccolo schermo a quanto pare ad essere affascinato dalla vicenda di Pablo Escobar. Dopo la serie tv Narcos, ora arriva Pablo Escobar (Loving Pablo), in cui i premi Oscar® Javier Bardem e Penélope Cruz tornano insieme sul grande schermo, diretti da Fernando León De Aranoa, per raccontare la vita di Pablo Escobar, dall’ascesa criminale all’inizio degli anni ‘80 fino alla morte nel 1993, passando per gli anni del narcoterrorismo, della lotta contro la possibile estradizione negli Usa e del rapporto con la giornalista Virginia Vallejo, autrice del libro Amando a Pablo, odiando a Escobar, da cui è tratto il film. La Vallejo, dopo essere stata a lungo la sua amante, decise di collaborare con la giustizia favorendo la sua cattura.


Il film, che sarà distribuito in Italia da Notorious Pictures, sarà presentato in anteprima mondiale, fuori concorso, alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.