Paola Perego in Rai dopo "le donne dell'Est" e "un anno devastante"

La conduttrice riparte da "Superbrain". Un anno fa il suo show fu chiuso dopo il suo elogio delle donne dell'Europa orientale

Paola Perego

Paola Perego

GdS 12 gennaio 2018

Paola Perego ricompare sullo schermo e davanti alle telecamere "dopo un anno doloroso, a livello umano devastante". La conduttrice da stasera 12 gennaio è su Rai1
con “Superbrain - Le supermenti”, programma che aveva già condotto tra il 2012 e il 2013 con persone con doti mentali fuori del comune che si sfidano. Nella prima puntata i giurati sono Paolo Bonolis, Valeria Marini e Francesco Giorgino. Ospite Dario Bandiera.
Perego è reduce dalla chiusura nella passata stagione di “Parliamone sabato”. Nel marzo scorso, in una puntata esclamò: “Su Internet ho trovato un articolo che elenca i motivi per cui una donna dell’Est è meglio di una donna italiana”. Partiva dal fatto che Trump ne ha sposate due “perché perdonano i tradimenti”. E poi a dire che sono mamme e mogli perfette, che fanno benissimo le faccende di casa e altre osservazioni di questo tenore. Il diluvio di polemiche portò il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto a interrompere lo show. Per la conduttrice non avere un programma “è stato devastante”. Si è “sentita vittima di un'ingiustizia atroce senza capirne le motivazioni", di essere stata "un capro espiatorio" in mezzo a pressioni politiche.


Ha spiegato, ancora, che non sarebbe tornata in Rai con il precedente dg Campo Dall'Orto, mentre l’attuale dg Mario Orfeo è per lei una cosa diversa e l’ha convinta. E allora con la società Endemol Shine Italy ha riproposto “Superbrain".