Processo Bill Cosby: la giuria non arriva ad un verdetto

Il magistrato ordina di continuare le discussioni sul processo in Pennsylvania per violenza sessuale a carico dell'attore Bill Cosby.

Bill Cosby

Bill Cosby

GdS 15 giugno 2017

Dopo 30 ore di discussione, la giuria nel processo in Pennsylvania per violenza sessuale a carico dell'attore Bill Cosby ha comunicato al magistrato di essere in una fase di stallo e di non essere in grado di arrivare ad un verdetto unanime. Il giudice ha detto loro di proseguire la discussione. Lo riportano i media Usa.
Sulla star 79enne pendono tre capi d'accusa per violenza sessuale aggravata, ciascuno dei quali prevede una pena massima di 10 anni di carcere, però in caso di condanna potrebbero essere riuniti in uno solo. Cosby è finito sotto processo con l'accusa di aver drogato e violentato una donna dieci anni fa, ma ci sono anche diverse altre donne che sostengono di aver subito abusi dall'attore de "I Robinson".