L'indagine RadioTer: L'Italia ama la radio. Specialmente Radio Deejay

Semestre ampiamente positivo per le Radio del Gruppo Gedi: più 10 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016 per Radio Deejay.

Radio Deejay

Radio Deejay

GdS 10 novembre 2017

E' terminata l'indagine di RadioTer, con ben 60 mila interviste e la collaborazione di Gfk e Ipsos, in un periodo compreso tra il 4 maggio 2017 e il 9 ottobre 2017: ottimi risultati, comunque. La radio Italiana risulta in piena forma e vigore, con più di 35,5 milioni di ascoltatori giornalieri sopra i 14 anni d'età, in crescita rispetto al 2016.


Il gruppo Gedi non ha di che lamentarsi: rispetto al 2016 radio Deejay guadagna un più 10% e torna sopra i 5 milioni di ascoltatori. A seguire, m20 raggiunge giornalmente ben 1,75 milioni (con un incremento dell'11%) e Radio Capital 1,64 milioni.


Radio Deejay supera i 5,23 milioni di ascoltatori nel giorno medio, mentre stabile è il dato del quarto d’ora medio (AQH) pari a 438 mila ascoltatori (molto rilevante, specialmente perché il semestre compreso prevedeva anche la pausa estiva).


Inoltre radio Deejay fa boom di presenze anche sui suoi social network, dove mantiene 2,2 milioni di followers su Fb, 2,4 milioni su Twitter e 385mila su Instagram: il sito internet ne conta 112mila (primato che lo fa rientrare tra le prime 100 posizioni dei websites italiani).


Il direttore di Deejay, Linus, ha commentato i risultati con il consueto umorismo: “Sapevamo già che sarebbe tornato Fiorello e gli abbiamo fatto trovare la casa piena di gente! Scherzi a parte sono molto felice per questo dato che ci riporta ampiamente sopra quota 5 milioni”.


commenti