Le pellicole passano, ma 'It' resta: la strage ai box office continua

Il successo di Kingsman si è rivelato effimero: non ha mantenuto la posizione. Con un incasso di oltre 17 milioni di dollari, It è di nuovo in cima al box office.

It

It

GdS 2 ottobre 2017

Il successo di Kingsman si è rivelato effimero: non a lungo ha mantenuto la posizione predominante a scapito di It di Stephen King.


Con un incasso di oltre 17 milioni di dollari, in discesa del 40 per cento rispetto alla scorsa settimana, It è comunque, di nuovo, il re del box office Usa, che porta a casa un incasso totale di oltre 291 milioni di dollari.


In seconda posizione, new entry per le sale Usa, si piazza Barry Seal- Una storia americana, il film drammatico con Tom Cruise che raccoglie poco più di 17 milioni di dollari, seguito a ruota da Le spie di Kingsman: il cerchio d'oro, il film di Matthew Vaughn dal cast all star, distribuito da Fox, che una settimana fa era in vetta alla classifica del botteghino americano. In quarta posizione il cartoon


The Lego Ninjago movie, spin off di Lego Movie, che rispetto alla settimana scorsa perde una posizione, seguito da Flatliners (Linea mortale)il film di Niels Arden Oplev sequel del film del 1990 Linea mortale (Flatliners) diretto da Joel Schumacher.