L'autunno di RadioRai tra cult e novità firmato Carlo Conti

Da Dose e Presta a Lillo e Greg, da Nino Frassica a Luca Barbarossa e Pif, e voci nuove, come Camila Raznovich e Antonello Piroso, Claudio Di Biagio, Simone Salis con Lercio

Carlo Conti

Carlo Conti

GdS 12 settembre 2016
Carlo Conti, direttore artistico di RadioRai, delinea il profilo della nuova Radio2, che dal 12 settembre riparte con il palinsesto autunnale "Intrattenimento leggero ma intelligente, sperimentazione, racconto del territorio e musica di qualità, con grande attenzione per quella italiana". Forte la presenza di cult: da Dose e Presta a Lillo e Greg, da Nino Frassica a Luca Barbarossa e Pif - e voci nuove, come Camila Raznovich e Antonello Piroso, lo youtuber Claudio Di Biagio, Simone Salis con Lercio e Tiberio Timperi.

"Con i direttori delle singole reti sto svolgendo un ruolo di coordinamento. Radio1 resterà la rete dell'informazione, dell'attualità e degli approfondimenti, Radio3 ha già una forte identita' culturale, Isoradio ha finalmente una programmazione ben precisa, un nuovo ritmo e una linea musicale più definita", sottolinea Conti, che prende ancora una volta le distanze dalle polemiche che hanno accompagnato le indiscrezioni della vigilia sulle sue scelte: "Molto rumore per nulla. E nessuna retromarcia: il polverone si è alzato mentre stavamo ancora lavorando e non avevamo neanche innestato la prima". Dopo Caterpillar, che "segna l'inizio della giornata e l'ora del rientro a casa, alle 18.30, facendo da colonna di testa e di coda", e Il ruggito del coniglio, alle 10 debutta Radio2 come voi, "nuovo programma di infotainment con Camila Raznovich e Antonello Piroso: notizie, interviste, musica, con il racconto di due fuoriclasse, da Milano e da Roma", spiega Conti. Alle 12 torna Non è un Paese per giovani, con Giovanni Veronesi e Max Cervelli, alle 13.45 approda 610 con Lillo, Greg e Alex Braga: "Abbiamo ricollocato il programma in una fascia importantissima, quella storicamente affidata alla comicità, da Alto gradimento a Fiorello. Il riposizionamento darà nuova linfa a marchi storici". Alle 14.35 la musica di Radio2 Social Club con Luca Barbarossa, alle 16 I sociopatici di Andrea Delogu "con il ritorno di due vecchie volpi, Gianfranco Monti e Claudio De Tommasi". Alle 18 Pif e Michele Astori con I Provinciali, per raccontare la provincia italiana, e dopo Caterpillar l'ora di cena e' appannaggio ancora di Fede e Tinto con Decanter.


La serata si apre alle 21 con Rock and Roll Circus di Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, poi Pascal e le storie di Matteo Caccia, e ancora spazio al confronto generazionale tra Claudio Sabelli Fioretti e lo youtuber Claudio Di Biagio in 'ME anziano, YOUtuber', in diretta alle 23.30. La notte è parole e musica, con il '2Night' di Federico Bernocchi, da mezzanotte all'1, e il 2Night Musical Box di Raffaele Costantino, dall'1 alle 2. Tra le novita' del week end, Italia nel pallone (11.30) con la coppia inedita Malcom Pagani-Savino Zaba, poi il Programmone di Nino Frassica e alle 14.30 "arriva Tiberio Timperi con il nuovo Hit Story, dedicato alla storia della hit parade", sottolinea Conti. Alle 15.30 e' tempo del nuovissimo KGG, con Gianluca Gazzoli e Katamashi, alle 17.35 'Ettore' di e con Michele Dalai, mentre l'ora dell'aperitivo sarà all'insegna di nuovi linguaggi della comicità con Radio2Weekend, il tg satirico di Simone Salis e il collettivo Lercio, alle 19. E sempre nel fine settimana Conti cita Back2Back che torna alle 22.30: una vera e propria sfida tra la star della dance music Ema Stokholma e il disco d'Oro Gemitaiz, il rapper piu' social del panorama hip hop italiano.


Intanto Un giorno da pecora viene 'promosso' su Radio1: "Alla rete mancava un appuntamento con la satira e ci e' sembrata l'idea giusta fare spazio a un programma che ironizza sull'attualità, sulla politica, sui partiti", sottolinea. Il nuovo palinsesto è stato presentato ieri sera con una grande festa in diretta, "un party - conclude Conti - che ha voluto dare il senso di una grande squadra, con tanti ottimi giocatori, pronti a raggiungere insieme il risultato".