Eric Clapton ammette: "sto diventando sordo, ma continuo a lavorare"

In una serie di interviste, "l'uomo del blues" ha raccontato il suo nuovo documentario e la sua dipendenza da alcool e droga durata 20 anni.

Eric Clapton

Eric Clapton

GdS 12 gennaio 2018

Eric Clapton, 72 anni, ha ammesso durante un'intervista a Bbc Radio che sta diventando sordo a causa di un acufene.  "Continuo a lavorare, sto facendo alcuni concerti, sto preparando uno show ad Hyde Park per luglio" ha specificato Clapton, "ma sono preoccupato riguardo all’essere entrato nei miei 70 e alla possibilità di essere efficiente". "Intendiamoci, spero che la gente venga a vedermi per qualcosa di più del fatto che sono una curiosità. So che è parte di questo, perché è straordinario anche per me essere ancora qui".


Recentemente, Clapton è apparso nello show Steve Wright in the Afternoon per parlare del suo nuovo documentario, Eric Clapton: life in 12 bars, in cui la sua stessa vita viene narrata da altre icone della musica come BB King, Jimi Hendrix e George Harrison. "Nel film" ha spiegato, "mi concentro molto su una parte difficile della mia vita, ma si vede anche c'è una luce in fondo al tunnel". "Penso sia importante vedere che c'è un lieto fine, è come un concetto di redenzione", ha detto.


Clapton ha attraversato un lungo periodo di dipendenza e autodistruzione dovuto ad alcool e droga, come lui stesso ha ammesso in un'altra intervista per la rivista Rolling Stone: "Per almeno 20 anni sono stato un caso disperato" ha detto, ricordando poi la sua bevanda preferita di quel periodo "una birra speciale con la vodka, perché sembrava che stessi bevendo solo birra chiara".


 


 


 


 


 


 

commenti