Se Pokémon Go diventa un lavoro retribuito

In pratica è possibile pagare qualcuno per giocare per voi, fino a 2 ore alla volta al prezzo di 30 euro, per catturare nuovi Pokémon, farvi salire di livello

GdS 22 luglio 2016
La Pokémon-mania è diventata anche un lavoro. Siccome è difficile riuscire a prenderli tutti: com'è possibile salire di livello quando gli impegni quotidiani riempiono le giornate e non si ha molto tempo a disposizione per giocare? ProntoPro.it, portale che mette in contatto domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale, ha lanciato oggi il primo servizio nazionale di gioco Pokémon Go.


In pratica è possibile pagare qualcuno per giocare per voi, fino a 2 ore alla volta al prezzo di 30 euro, per catturare nuovi Pokémon, farvi salire di livello attraverso le battaglie in palestra, covare le uova Pokémon o conquistare una Poké Gym nemica. Per trovare gli allenatori basterà digitare “Pokémon” nella barra di ricerca del portale e compilare il form rispondendo alle domande sulla base delle proprie esigenze di gioco.

commenti