Nina Moric va a processo: definì Belen un 'viado'

Le due showgirl andranno in tribunale il prossimo 17 aprile. La Moric è accusata di diffamazione

Nina Moric e Belen

Nina Moric e Belen

GdS 1 febbraio 2018
Durante un’intervista a Radio24, Nina Moric aveva definito Belen Rodriguez un “viado”, un travestito. Oggi, la gip di Milano Teresa De Pascale al termine dell’udienza preliminare ha rinviato a giudizio la Moric con l’accusa di diffamazione aggravata da un fatto determinato.

Nel corso dell’intervista alla trasmissione La Zanzara, la Moric aveva anche detto che Belen aveva traumatizzato suo figlio Carlos, avuto con Fabrizio Corona, ex compagno anche della stessa Belen. Secondo la modella croata, Belen avrebbe girato nuda per casa davanti al figlio, che avrebbe avuto incubi da quando aveva cinque anni. 

Secondo la Moric, Belen l’avrebbe anche minacciata di morte. La ‘guerra’ tra le due showgirl arriverà in aula il prossimo 17 aprile. 

commenti