Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Ultime:


CINEMA

Il nuorese Francesco Bussalai firma il docufilm che sdogana la cannabis

Un viaggio americano dall'era del proibizionismo alla marijuana 'libera'.

Redazione1
giovedì 20 aprile 2017 15:26

Francesco Bussalai
Francesco Bussalai

Il regista nuorese Francesco Bussalai firma "Relegalized", un docufilm che ripercorre la storia di quella che il regista definisce "la pianta più utile e più proibita al mondo" offrendo uno sguardo sulla più stretta attualità. Sessanta minuti di riprese partendo dall'Oregon per proseguire in California, Colorado e in altri Stati americani dove, dopo l'uso medico lecito dal 1998, è stato legalizzato anche quello ricreativo dell''erba'. Un'opera che fa rivivere attraverso documenti audio storici anche la guerra alla marijuana scatenata negli anni Settanta da Richard Nixon. Una narrazione che si snoda tra coltivazioni biologiche e multinazionali, lampi di scienza e dati economici. Tra le anteprime, dopo Cagliari e Nuoro, tappa il 29 aprile al Senato alla presenza del parlamentare anti-proibizionista Luigi Manconi. Ideato e realizzato interamente da Bussalai, il film è autofinanziato.