Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Ultime:
Più lette
 
Connetti
Utente:

Password:



CINEMA

Cosa vedere al cinema? Ecco tre titoli da dicembre in sala

Da oggi in sala tre film che vi consigliamo di vedere: ecco trailer e trame

Redazione1
giovedì 1 dicembre 2016 15:01

Free State of Jones
Free State of Jones

Da oggi in sala l'arguzia e la sottile perfidia si fondono alla perfezione con la grazia, l'umorismo e la satira sottile di Jane Austen in "Amore e inganni", libero adattamento di un romanzo epistolare giovanile della scrittrice inglese. Il film racconta la storia di una giovane e scaltra vedova Lady Susan Vernon (Kate Beckinsale) che per scoprire nuovi pettegolezzi che circolano nell'alta società, decide di trascorrere una vacanza a Churchill, una lussuosa tenuta proprietà della famiglia del marito. Quale miglior modo di approfittare del soggiorno che scovare e assicurarsi, con la complicità della sua confidente Alicia Johnson ( Chloë Sevigny), un nuovo marito ricco per se e un buon partito per la figlia, Frederica. L'arrivo a Churchill di un giovane uomo molto affascinante e di buona famiglia Reginald DeCourcy ( Xavier Samuel) e di Sir James Martin (Tom Bennet) uomo di poco fascino ma molto ricco provocherà una serie di colpa di scena.

Il 15 gennaio del 2009, un volo della US Airways appena decollato da New York in direzione Charlotte subì danni a entrambi i motori dopo aver impattato uno stormo di oche. Il suo comandante, il capitano Chesley "Sully" Sullenberger, ammarò sul fiume Hudson con una manovra imprevista, salvando così tutte e 155 le persone a bordo. A partire da questi fatti, noti come "il miracolo dell'Hudson", l'ultima fatica di Clint Eastwood. Tuttavia, anche se Sully viene elogiato dall'opinione pubblica e dai media, considerando la sua impresa eroica senza precedenti, delle indagini minacciano di distruggere la sua reputazione e la sua carriera.

Dopo essere stata raccontata nel 1948 ne La quercia dei giganti, questo misconosciuto capitolo della storia americana torna al cinema in Free State of Jones, con Matthew McCounaghey come protagonista. Protagonista della vicenda è Newt Knight, un coraggioso contadino del Mississipi, figura guida di un'improbabile banda di contadini bianchi poveri e schiavi fuggiaschi che danno vita a una storica rivolta armata contro la Confederazione nel periodo culmine della Guerra Civile. Affianca e completa la narrazione, attraverso l'uso di flash-forwards intermittenti, il processo del 1948 dello Stato del Mississipi contro Davis Knight, imputato chiave in un processo, unico per l'epoca, sul matrimonio misto, e pronipote di Newt Knight e della sua compagna di vita, una contadina schiava di nome Rachel. I coraggiosi seguaci di Knight presero le armi contro la Confederazione formando un indomito reggimento ribelle tra le paludi impenetrabili del profondo Mississipi, riuscendo a strappare numerosi vantaggi tattici nonostante l'esercito fosse più numeroso e meglio armato. Knight ne fu il visionario leader, strenue oppositore dello sfruttamento e del pregiudizio e fondatore della prima comunità mista della regione; una figura influente molto a lungo dopo la guerra, alternativamente celebrata o vilipesa.