Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Ultime:
Più lette
 
Connetti
Utente:

Password:

 
Qual è la tua canzone preferita di Lucio Dalla
  • 4 marzo 1943
    19,6%
  • Caruso
    9,8%
  • Anna e Marco
    6,5%
  • Piazza Grande
    5,4%
  • Disperato erotico stomp
    4,3%
  • Attenti al lupo
    6,5%
  • Canzone
    14,1%
  • Nuvolari
    4,3%
  • Futura
    5,4%
  • L'anno che verrà
    13%
  • Com'è Profondo Il Mare
    10,9%


CINEMA

184 anni fa nasceva Louise May Alcott: ecco le sue Piccole donne al cinema

Il romanzo è diventato un film innumerevoli volte. La prima (in versione muta) nel 1917. Il doodle di Google oggi è proprio dedicato a questa ricorrenza

Redazione1
martedì 29 novembre 2016 10:50

Louisa May Alcott
Louisa May Alcott

Il 29 novembre 1832 nasceva Louise May Alcott, l'autrice di un classico che ha segnato la vita di generazioni di ragazze: Piccole donne. La storia parla di quattro sorelle che vivono sole con la madre, mentre il padre è partito per la guerra, nell'America dell'800. Il romanzo è diventato un film innumerevoli volte. La prima (in versione muta) nel 1917, nel 1933 da George Cukor con Katherine Hepburn nel ruolo di Jo e Joan Bennett in quello di Amy, dalla Rai in 4 episodi già nel 1955, come miniserie per la BBC nel 1970, nel 1981 anche adattata in cartoon.

La versione più famosa è quella del 1994 diretta da Gillian Armostrong con: Winona Ryder che interpretava Jo, l'undicenne Kirsten Dunst era la piccola Amy, il diciannovenne Christian Bale era Laurie. E mamma March aveva invece il volto di Susan Sarandon in uno dei suoi rari ruoli in abiti d'epoca.